Living Tower di Verner Panton per Vitra

Alla ricerca costante di nuovi stimoli, non si sa se questo progetto fosse anch’esso all’interno del pulmino volkswagen con il quale Verner Panton fece ritorno in Danimarca nel 1958 dopo un viaggio per tutta l’Europa.

Con questo progetto del 1968, Verner Panton utilizza tutte le tre dimensioni di una stanza; è una scultura vera e propria ed è a catalogo Vitra. Un pezzo scultoreo dalla forma organica che può essre utilizzato in diversi quattro livelli.

Una stanza nella stanza con la quale Verner Panton cerca di favorire  l’armonia tra le persone e l’ambiente circostante e favorire la comunicazione e l’interazione.

La produzione non è sempre stata di Vitra ma nel corso degli anni si è via via succeduta: tra il 1969-1970 da Vitra e dalla Hermann Miller, dal 1970-1975 viene prodotto dalla Fritz Hansennel 1997 viene quindi prodotto da Stega e quindi dal 1999 viene prodotta nuovamente da Vitra.

La prima apparizione di questo affascinante prodotto di design è il 1970 in occasione di Visiona 2, esposizione nella quale Panton mostrò un paesaggio di fantasia.

Da questo allestimento, l’unico arredamento che entra in produzione è appunto la Living Tower.

La Living Tower, si sviluppa in una altezza di oltre due metri, le sedute sono appositamente imbottite ed hanno una struttura stabile in compensato di betulla. Chi l’ha provata, riferisce di un comfort impressionante e di una disposizione intelligente delle nicchie interne che incoraggia la comunicazione.

Prezzo: Poco più di 13.000,00 €.

17080742
Verner Panton con la sua famiglia nella Living Tower
17080718
Verner Panton nella sua Living Tower
16908422
La Living Tower in una ambientazione
17088318
un’altra ambientazione
17088354
stupenda
17088296
diverse le modalità di impiego
03_visiona_verner_panton_vitra_popup
l’allestimento “Visiona” dal quale è stata messa in produzione Living Tower
04_vitra-visiona
un’altra vista di “Visiona”
Annunci

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.