Il letto Tadao di Vico Magistretti

Annunci

A me piace il concept design, quello che è talmente chiaro che puoi anche non disegnarlo. Molti dei miei progetti li ho trasmessi al telefono” Vico Magistretti.

Anche lui maestro come Achille Castiglioni del ready made, moltissimi gli oggetti d’uso comune, che hanno ispirato i suoi grandi classici: la lanterna cieca per l’Eclisse (Artemide), la vite per il tavolo Vidun (De Padova), la catena di bicicletta per il divano Maralunga (Cassina), il ventaglio per la lampada Kuta (Oluce), la tapparella per il letto Tadao (Flou)…

E’ considerato un classico del design esattamente come i migliori pezzi di Vico Magistretti; con Tadao ha codificato lo stile del dormire contemporaneo abbracciando l’essenzialità.

Lo si capisce al primo sguardo: di ispirazione orientale, sobria e minimale, la forma è espressa dalla struttura, doghe portanti in legno multistrato, a lastra intera, che salgono in verticale a formare la testata.

Il risultato è misurato ed elegante, nello stile del suo creatore.

Per un letto leggero ma solido nello stesso tempo: facilmente trasportabile grazie alle ruote posteriori. Garantisce la comodità il nome Flou, azienda leader nel settore, specialista del bedding.

Acquistare un letto Tadao è come acquistare un’automobile: vastissima la gamma di accessori: materassi, cuscini, biancheria tutti di marca Flou, può essere coordinato con gli appositi comodini.

Ovviamente è possibile scegliere tra singolo o matrimoniale, in quattro larghezze e due lunghezze, con base contenitore o senza testata.

Disponibile nelle varianti, noce Canaletto con finitura naturale o tradizionale, laccato lucido o opaco bianco e avorio, finitura antigraffio Style nei colori sabbia, blu e grigio scuro, finitura antigraffio epoque nei colori bianco e grey entra di diritto nella storia del design italiano.

Tadao in una meravigliosa livrea bianca
schizzo originale di Tadao di Vico Magistretti
Tadao in una ambientazione moderna
elegante ed essenziale
alcuni accessori da abbinare a Tadao: i comodini
un dettaglio della testiera
essendoci spazio tra la fine del materasso e la fine delle doghe taluni lamentano graffi al polpaccio quando si scende dal letto…mha
una vista dall’alto
una vista d’angolo
particolare del comodino: optional

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.