Il servizio da Thè per antonomasia

Vi scrivo di un servizio da thè straordinario per bellezza ed eleganza, probabilmente IL servizio da thè punto.

E’ stato disegnato dal maestro Walter Gropius (1883-1969) architetto e designer di fama internazionale, tedesco espatriato negli stati uniti, pietra miliare dell’architettura moderna.

È stato uno dei fondatori del bauhaus, assieme a Le Corbusier, Frank Lloyd Wright, Alvar Aalto e Ludwig Mies van der Rohe.

Il servizio si chiama “TAC” acronimo di “The Architetto Collaborative” gruppo di progettazione da lui stesso fondato nel 1945 a Cambridge nel Massachussets, insieme ad alcuni ex allievi americani; tra gli stilemi, il cerchio e la sfera restano gli elementi principali del servizio.

Nel 1969 Rosenthal lo mette in produzione in porcellana finissima (quasi trasparente) e diventa da subito oggetto senza tempo capace di influenzare il design futuro di questa categoria.

Quando Rosenthal nel 1969 lanciò sul mercato “TAC”, i disegni del maestro comprendevano anche una serie del tutto indipendente di servizi da caffè che non fu però realizzata.

I disegni comprendevano anche un servizio di piatti con forme analoghe al “TAC”.

Dopo diversi decenni dalla morte di Gropius, con l’ausilio di questi disegni, Rosenthal mette in produzione “TAC 2”, comprendente anche piatti, terrine con i coperchi muniti del classico manico laterale a forma di carabina, come quelli di “TAC”.

“TAC 2“ è il risultato di una stretta collaborazione tra il Rosenthal Creative Center e la Fondazione Bauhaus di Dessau.

Operazione commerciale?

Mha, decidete voi, io comunque vado di “TAC”.

 

Credits:

Servizio Fotografico: Mauro Corti freelance presso Arketape Studio.

Annunci

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.