Sciangai di Zanotta

Jonathan De Pas, Donato D’Urbino, Paolo Lomazzi sono tre designer italiani che, riuniti sotto la sigla DDL, operano dal 1966 nel settore del disegno industriale.

Nel 1973, disegnano per Zanotta un appendiabiti dal nome curioso: sciangai, che diventerà Compasso d’oro nel 1979 e vincitori di moltissimi altri premi internazionali.

E’ esposto nei principali musei del mondo, dal Moma di New York al Kunstgewerbemuseum di Berlino, fino al Triennale Design Museum di Milano.

L’ispirazione al trio di designer viene (ovviamente dal nome) dal gioco da tavolo dei bastoncini, che una volta fatti cadere alla rinfusa, si deve liberarli a turno, quelli di colore diverso senza muovere gli altri.

E sono otto i listelli che lo compongono, connessi da un giunto (posizionato a circa metà dell’altezza complessiva), giunto che permette la chiusura dell’intero appendi abiti. Da una parte i listelli poggiano a terra mentre dall’altra diventano sostegno per cappotti, berretti, giubbotti ecc ecc

A dire la verità io sono solito, appoggiare la sciarpa nel catino che si forma proprio sopra il giunto.

Il materiale è legno di massello, la qualità di produzione elevata (tradizione Zanotta) ed è disponibile in tinta legno naturale o bianco.

Un must (have)..

 

Annunci

1 Comment