La sedia ombrello di Gaetano Pesce

una originalissima sedia pieghevole

La poltrona MAgriTTA di Sebastian Matta

un’opera surrealista

Il servizio da tavola Tonale di David Chipperfield

straordinario omaggio a Giorgio Morandi

Il vassoio-alzata Floating Earth di Ma Yan Song

mogano e acciaio e il più bel vassoio è servito

La libreria Piroscafo di Aldo Rossi e Luca Meda

architettura a scala domestica

La sedia pieghevole Dolly di Antonio Citterio e Oliver Löw

Pieghevole, leggera, maneggevole e bellissima

Gio Ponti

falso antico e brutto moderno

Il divano Iceberg di Fnji

voce al design

Il cavatappi Anna G. di Alessandro Mendini

immediatamente un classico

La sedia Pressed di Harry Thaler

la complessa semplicità del design

La sedia per ufficio Pollock Executive di Charles Pollock

eternamente bella

La sedia Moca di Jasper Morrison

una presenza discreta

La sedia Bell di Konstantin Grcic

leggera, bella, impilabile, economica, resistente e green

La sedia Roll di Mut Design

…sedie che assomigliano a qualcos’altro…

La sedia Rope di Ronan and Erwan Bouroullec

una piccola rivoluzione

La sedia Cup di Konstantin Grcic

da esperienze di viaggio

La lampada da tavolo Lampalumina di Ronan ed Erwan Bouroullec

uno straordinario materiale

La sedia Vico Duo di Vico Magistretti

il buon design non muore mai

La libreria Bookchair di Sou Fujimoto

…poesia…

Gli interruttori LS 990 di Le Corbusier

l’uomo ha bisogno del colore per vivere

La lampada Fresnel di Joe Colombo

una protagonista assoluta

I Pininfarina

i poeti della lamiera

La lampada a sospensione 1965 di Paavo Tynell

rende la luce poesia

La lampada a sospensione A331 (Beehive) di Alvar Aalto

un classico danish design

La seduta Mozza di Giuseppe Raimondi

una seduta magica

Giancarlo Piretti

ha rivoluzionato il concetto di sedia pieghevole

Renzo Piano

la bellezza può salvare il mondo

La lamapda a sospensione VL45 Radiohus di Vilhelm Lauritzen

un grande classico danish design

La Eames Radio di Charles e Ray Eames

un bel vedere e un bel sentire

Il servizio di bicchieri Ultima Thule di Tapio Wirkkala

il paesaggio nel vetro

La sedia Domus di Ilmari Tapiovaara

ergonomia ai massimi livelli

La lampada a sospensione A330S “Golden Bell” Savoy di Alvar Aalto

piccola ma elegantissima

Il ristorante Savoy di Aino ed Alvar Aalto

il ristorante che ha assunto lo status di leggenda

La poltrona Knitting di Ib Kofod-Larsen

modernismo reinventato

Gli sgabelli Mushroom di Eero Aarnio

l’inizio del fenomeno Aarnio

La poltrona Karuselli di Yrjö Kukkapuro

una storia straordinaria

La sedia a dondolo n. 1 di Michael Thonet

una capostipide

La poltroncina Louise 887 di Philippe Nigro

un meraviglioso gioco di incastri

Il divano DS-1025 di Ubald Klug

il preferito di Mick Jagger

La lampada da tavolo Biny n. 231 di Jacques Biny

diversa, coerente e intelligente

Verner Panton

l’enfant terrible della sua generazione

Il tavolo Ess.tee.tisch di Jürg Bally

due in uno

Cesare Pallavicino

un grande ingegnere aeronautico

La poltrona Citizen di Konstantin Grcic

nuova esperienza di seduta dinamica

Il divano Camaleonda di Mario Bellini

una natura spiccatamente camaleontica

La sedia 618 di Carlo Scarpa

puro funzionalismo e forme semplici

Il tavolino Kyoto di Gianfranco Frattini

quasi impensabile senza l’ausilio di macchine a controllo numerico